Amor di chocolat

Milano, redazione | 30 gennaio 2017

chocolatexture12_akihiro_yoshida Chocolate texture by Nendo – Images by Akhiro Yoshida©

Un amore che non ha nulla a che fare con le mode, il cioccolato, conserva il suo scettro di dolce occidentale preferito da circa cinque secoli. Il Salone du Chocolat, finalmente sbarcato anche a Milano nel 2016 per la prima volta, quest’anno propone un’edizione completa sulle forme innovative di questa versatile materia della lussuria e del buonumore.

Dal 9 al 12 febbraio 2017 la manifestazione, nata 23 anni fa dal genio di Sylvie Douce e Francois Jeantet, proporrà al pubblico i più bravi e conosciuti Maître chocolatier del mondo che daranno vita al matrimonio tra cacao, design e moda.

Un evento completo, non solo perché vedrà all’opera grandi maestri del dolce, come Ernst Knam, maestro cioccolatiere di fama internazionale e Davide Comaschi già vincitore del premio World Chocolate Masters 2013 oltre che direttore della Chocolate Academy Milano, ma la collaborazione e il lavoro di designer, scuole di design, artisti, stilisti di moda e importanti brand.
Una collaborazione tra NABA – Nuova Accademia di Belle Arti Milano e AMPI, Accademia Maestri Pasticceri Italiani darà vita all’attesa sfilata di abiti edibili e un workshop di choc design da non perdere.

Ernst Knam presenterà il lavoro nato dall’interpretazione dell’opera “Love Over all” di Fabio Novembre che spiega con un manifesto impossibile da confutare “Sono interessato alle cose che uniscono piuttosto che a quelle che dividono, e credo che il cibo sia rimasto una delle ultime espressioni culturali condivise al di là di ogni ideologia.”

Uno speciale cuore di San Valentino 2017 realizzato da Davide Comaschi sarà venduto durante la manifestazione e il ricavato sarà interamente devoluto a Lilt milano lega Italiana Lotta ai Tumori. Sarà una pralina speciale per gusto croccantezza, packaging e generosità.

Attesa anche per il vincitore del premio Brand Identity Grandprix 2017 che quest’anno si arricchisce delle sezioni di Best chocolate packaging e Best Chocolate design.

Mentre il Premio speciale “Tavoletta d’oro” sarà affidato a Compagnia del Cioccolato con Giulio Cocchi per il miglior cocktail al cacao o al cioccolato. Un riconoscimento autorevole che inserisce l’arte del mixology nel mondo del cioccolato d’autore premiando la qualità del Barolo Chinato Cocchi e la sua pluriennale esperienza e sperimentazione con il cioccolato (indimenticabile la pralina Cocchi elaborata dal cioccolatiere toscano Andrea Slitti e la ganache al Vermouth dello storico brand creata da Guido Gobino).
Per l’occasione, ancora fino al 3 febbraio, i bartender potranno inviare all’indirizzo barcocchi@cocchi.com, le loro ricette al cioccolato, le tre migliori verranno servite al Sensory Bar del Salone du Chocolat e presentati alle ore 18 al seminario di venerdì 10 febbraio.

Salon du Chocolat
9­12 febbraio 2017
MiCo – Milano Congressi, Piazzale Carlo Magno, 1.
ORARI
OPENING NIGHT ­ giovedì 9 febbraio 2017 dalle ore 18.00 alle ore 23.00
Da venerdì 10 a domenica 12 febbraio 2017 dalle ore 09.30 alle ore 19.30

Tags: | | | | | | | | | |