Doni edibili 2015

Milano, redazione | 21 dicembre 2015


Img. 1 Cookyes | Img. 2 The Botanical Gin | Img. 3 Panettone in vasocottura | Img. 4 Kit Dafne & Cloe | Img. 5 Olio Res Rustica | Img. 6 Panettoni Vergnani | Img. 7 Orecchini Tathea| Img. 8 Zafferano di Enna Amuri | Img. 9 Cesto Prodotti Amuri | Img. 10 Libro edito da Tecniche Nuove “Che cavolo mangio? ” | img. 11 Cognac Hennesey Img. 12 Tablecloth di Ctlrzak | Img. 13 Set di lega d’argento Pan 999 | Img. 14 Orecchina Delfina Delettrez | Img. 15 Edizione 2015 Champagne Mumm | Img. 16 Wursteiner edizione winter 2015

Biscotti come vuoi tu
Non ditelo coi fiori, ditelo coi biscotti! Non è questo – ma potrebbe esserlo – lo slogan di CookYes, laboratorio creativo che inventa, replica e produce customized cookies dove il dolcetto diventa il display di disegni, marchi, fotografie, monogrammi e qualsiasi altra cosa desideri il committente.
Visto il successo dell’iniziativa, ideata qualche anno fa a Milano da Linda Troni e Natascia Fenoglio, CookYes si sta specializzando: CookYes Gift realizza soluzioni-regalo a misura di situazione, dove il biscotto personalizzato può diventare segnaposto, logo per doni aziendali, cadeau de mariage e feste varie, insomma una scusa dolce per farsi ricordare. CookYes Events organizza eventi completi dalla fase progettuale fino alla realizzazione e allestimento: feste a tema per grandi e bambini, catering privati o aziendali, presentazioni di marketing etc. Impossible CookYes è la sezione “fantasia e ricerca” che esplora idee innovative impiegando la pastafrolla, materia duttile e plasmabile, per creazioni commestibili legate al mondo dell’arte e del design.
cookyes.it

The Botanical Gin
E’ possibile realizzare uno dei migliori gin al mondo senza puntare sul clamore dell’etichetta? Chissà se si erano posti la domanda Davide Martelli e Alessandro Longhin, professionisti di altra provenienza (uno dalla moda, l’altro dalla comunicazione) quando hanno deciso di colmare una grave lacuna del “buon bere” italiano creando la propria collezione di gin. Fatto sta che si deve a loro la prima distilleria nostrana del liquore tanto amato dalla Regina Madre d’Inghilterra, da Tennessee Williams e Francis Scott Fitzgerald: così ecco qui l’alambicco da 150 litri costruito su misura, i mastri distillatori, la ricerca botanica (le perfette bacche di ginepro) e tutti i crismi per produrre un gin di qualità in grado di competere con le migliori marche spagnole e britanniche. Ma quel che più intriga, è che la distilleria è il cuore di un locale divenuto rapidamente di tendenza, The Botanical Club, cocktail-bar e bistrot con raffinata cucina situato nell’Isola, il quartiere della movida milanese alle spalle di Corso Como. Nel bar, oltre al gin della casa, le più note etichette straniere che la bartender Katerina trasforma in favolosi drink, mentre gli avventori in lista per un tavolo pregustano le ostriche alla Rockefeller, il maialino confit o i ravioli di seppia…
Impossibile non riservarsi una bottiglia della collezione di dicembre.
The Botanical Club, via Pastrengo 2 Milano. Apertura 18,30 – 2,00.
thebotanicalclub.com

Il Panettone? In vasocottura!
Sta facendo incetta di premi (Miglior Packaging, Miglior Panettone Creativo) la nuova creazione di d&g Patisserie, non solo per la ricetta artigianale e l’alta qualità degli ingredienti ma per la fantastica invenzione che ne fa un prodotto unico: la preparazione in Vasocottura. Questo straordinario panettone, ideato dallo chef pasticciere Denis Dianin con il supporto di Aromicreativi, viene infatti preparato e infornato in un vaso di vetro termo-resistente che conferisce all’impasto una freschezza, una durata di aromi e consistenza, una qualità di perfetta conservazione nel tempo come i panettoni cotti nel solito pirottino di cartone non possono garantire. Il vaso costituisce anche una perfetta (e riutilizzabile) confezione.
degpatisserie.it

Aromi dal mito alla tavola: Dafni & Chloe
Vengono dalle zone dove possono crescere come natura comanda, nel clima per loro ideale: sono le piante aromatiche di Daphnis and Chloe, marchio greco dalla risonanza mitologica che sceglie il meglio delle erbe odorose, spontanee o coltivate con metodi di natural farming. La ragione? Le piante nate nel perfetto microclima mediterraneo hanno sì lo stesso odore, ma proprietà organolettiche infinitamente superiori a quelle reperibili al supermercato, cresciute in serre intensive. E soprattutto hanno un sapore unico, come l’origano del monte Taigeto dai preziosi oli essenziali in misura 30 volte maggiore rispetto a quello comune. Nelle confezioni regalo – cassettine di legno legate con nastri vintage fornite da un’antica merceria ateniese – un mix di spezie, piante e foglie colte a mano come da tradizione.
http://daphnisandchloe.com

Res Rustica
Nasce in Salento, area di raccolta Ceglie Messapica, l’olio extravergine di produzione artigianale Res Rustica reso famoso dal passaparola dei turisti, come dimostrano i suggestivi commenti sull’omonima pagina Facebook. L’olio di frangitura 2015 è disponibile nella confezione regalo che contiene una selezione di formati in bottiglia classica di vetro e in orcio delle Ceramiche Fasano (Grottaglie), più la lattina con foglie d’ulivo confezionata a mano. Dettaglio interessante: nonostante il nome in latino il marchio è UK based, creato da due inglesi innamorati dei sapori salentini.

L’étoile dei panettoni
Deve il successo che la premia da più di settant’anni alla cura artigianale e alla qualità delle materie prime: Vergani, storica firma dolciaria milanese, propone una nuova versione del suo bestseller con Panettone Étoile, speciale in ogni dettaglio a partire da ingredienti super sopraffini fino alla confezione de-luxe, la spettacolare cappelliera rivestita d’oro disponibile in tutti i formati. E per le veggies che non vogliono rinunciare alle tradizioni, sorpresa: la ricetta del nuovo Panettone Veg è garantita dal marchio VeganOk, la prima certificazione italiana di prodotti vegani.
panettonevergani.com

L’oro delle stelle
Tähteä, che in finnico significa stelle, è il nome scelto da Gaia De Vecchi per la sua collezione di gioielli, per ora breve, domani chissà. Forme geometriche semplici fino al minimalismo ma sempre riconoscibili, frecce, cerchi, barrette, chiavi in oro giallo con piccoli diamanti dal luccichìo stellare. Realizzati in oro 18 k da orafi italiani, sono indossabili su tutto, senza limiti di gender. La collezione è visibile a Milano, Excelsior/Antonia Milano, Galleria del Corso 2.
tahteajewels.com

Dalla Sicilia con Amuri
Le più gustose ricette siciliane corredate degli ingredienti per realizzarle? Eccole nelle confezioni speciali di Natura in Tasca, marchio che seleziona i migliori prodotti gastronomici provenienti unicamente dal territorio. La cassetta Amuri per la Sicilia, in edizione limitata, è la quintessenza dei sapori della Trinacria: alloro, peperoncino e salvia bio delle Madonie, aglio rosso bio di Nubia, salsa di pomodoro, semola di rimacinato e di cous cous, ceci di Villalba, miele di sulla bio del Nisseno; fuori cassetta, ma ideale per una perfetta degustazione, il vino Lamùri, Nero d’Avola delle cantine Conti Tasca d’Almerita. Sono inclusi un video di Fabrizia Lanza che documenta il rapporto tra i piatti della tradizione e le festività religiose siciliane e le ricette della scuola di cucina di Anna Tasca Lanza.
Naturaintasca.it

Oro rosso
Zafferano dalla selezione di specialità artigianali dalla tenuta siciliana Regaleali, Natura in Tasca.
Naturaintasca.it

Brindisi di Capodanno
Noto anche per essere lo champagne ufficiale della Formula Uno, Mumm N.1 Black Edition è l’imprescindibile complemento per la notte degli auguri: cuvée speciale versione gran sera, bouquet secco dalla venatura morbida e attorno alla bottiglia la strepitosa texture in fibra di carbonio che conferisce un twist tecnologico al lusso supremo, vocazione storica della Maison.

Hennessy, capolavori d’arte
Nell’anno del suo 250° anniversario il cognac più titolato del pianeta, da sempre legato al mondo dell’arte, affida il progetto della nuova Very Special Limited Edition a Ryan McGinness, talento americano celebre per le sue opere in tecnica mista che ibridano disegni, composizioni grafiche e pittura: su etichetta e frontespizio della confezione, rielaborazione grafica dell’emblema del fondatore Richard Hennessy e la firma visuale dell’artista, l’”occhio radiante” dalle tonalità fluo. Quello che non cambia è la degustazione: aroma intenso, fruttato, dal retrogusto legnoso, gusto deciso con un soupçon di mandorle tostate e fresche note d’uva.
hennessy.com

Brut di Franciacorta
Le etichette del vino vanno lette sempre, in particolare quando le bottiglie si portano in dono a una festa. Quelle della tenuta Le Marchesine raccontano un’eccellenza vinicola che si tramanda da generazioni, culminata in brut d’alta gamma come la serie Secolo Novo D.O.C.G., punta di diamante della produzione realizzata con le uve più pregiate di Franciacorta. Caratterizzati da una gradazione di 13° e da un lunghissimo, fine perlage, questi millesimati differiscono per alcuni dettagli nella vinificazione e nel bouquet: tra essi Secolo Novo Brut, gusto avvolgente e rotondo; Secolo Novo Dosage Zéro, note mela cotogna e miele con retrogusto mandorla; Secolo Novo Giovanni Biatta Brut Nature, gusto vivace e brillante con aromi pompelmo rosa e crema pasticciera su un fondo amarognolo.
lemarchesine.com/it

Birra d’inverno
Mai prima d’ora si era vista una birra appositamente progettata per la stagione più fredda dell’anno. Gli appassionati che non riescono a dissociarla da menu e abitudini estive ora sono serviti: da Warsteiner, storica marca tedesca leader mondiale del settore, ecco Warsteiner Winter limited edition dedicata alle feste di fine anno, accompagnata dall’iconico bicchiere Tulup decorato per l’occasione. In Italia, Francia, Uk e Usa questa edizione è disponibile in vari formati; da noi degustabile alla spina nei migliori locali.
Warsteiner.it

Che cavolo mangio?
Non solo ricette, ma un tuffo nell’argomento alimentazione tra menu quotidiani e consigli per un sano lifestyle, culinario e non solo. Così il libro di Sarah Tibs (ed. Tecniche Nuove), che fin dal titolo rivela il registro informale e ironico, da conversazione tra amiche, col quale affronta la questione cibo in modo concreto, senza troppi tecnicismi: ne risulta una lettura piacevole anche per le profane della casseruola, a metà tra il vademecum di cucina e l’opera di divulgazione scientifica, qui supervisionata da un biologo specialista in scienze dell’alimentazione. L’autrice, laureata in psicologia clinica ma convertita alla passione per la cucina del benessere, spiega i principi basilari della nutrizionistica secondo le raccomandazioni dettate dal Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro. Le ricette, una cinquantina, sono corredate da belle immagini di Luca Serradura.
sarahtibs.it
tecnichenuove.com

Silver chef
Prima ancora che glamorous, cucinare nell’argento è sano. Questo è il principio che ha portato alla creazione di Pan 999, una serie di utensili da cucina (padelle, casseruole, wok) con la parte interna in argento puro e l’esterna, a contatto col fuoco, in ferro puro. Ideato dagli argentieri milanesi Atelier San Lorenzo su design di Afra e Tobia Scarpa, il sistema Pan 999 è garanzia assoluta di sicurezza per la salute, oltre che salvaguardia del gusto. L’argento, purché puro (999 è il punzone dei lingotti) infatti, ha qualità che nessuna stoviglia antica o moderna possiede: trasmette il calore meglio di qualsiasi altro metallo, non altera le caratteristiche organolettiche né il sapore dei cibi, cuoce più velocemente e a minore temperatura, possiede qualità viricide, fungicide e battericide come nessun altro elemento, evita bruciature.
pan999.it
sanlorenzosilver.it

Puppy Gems
Oro, diamanti, perle, topazi fancy colors. Li vedi e non hai alcun dubbio, sono gioielli gioiellissimi, orecchini e anelli stupendi che trasformano la principessina assopita in ogni donna in un’adulta furiosamente desiderante. Poi al secondo sguardo la posizione delle gemme sulla moderna montatura svela il gioco: massì, ecco il gattino, il gufo, il coniglietto… Sono i personaggi di Magic Puppy Collection, una piccola serie di anelli e relativi orecchini ispirati ai cuccioli peluche della nostra infanzia creati da Delfina Delettrez, designer di preziosi dall’estro sbrigliato fra il surrealista e l’astratto, presente con i suoi pezzi in varie gallerie d’arte e musei d’arte moderna.
delfinadelettrez.com

In tavola East meets West
A mode e design che ibridano spunti da diverse culture eravamo abituati, ma non fino alla misura raggiunta da Ctrlzak Studio con la serie Motley, tovaglie che incorporano motivi tessili europei e cinesi fin dentro al telaio. Il duo di designer che ha fatto del metissage culturale la sua cifra stilistica, infatti, è arrivato non solo a mescolare le fantasie, ma proprio a farle affiorare da un pattern dentro l’altro interrompendolo come se i due tessuti si fossero compenetrati per magia, anzi forse più stile guerrilla weaving che contaminazione di generi. Effetto sorprendente assicurato. Le tovaglie sono realizzate in puro lino da Tablecloths, azienda toscana di tessili pregiati.
ctrlzak.com
tablecloths.it

Tags: | | | | | | | | | | |