So Natural!

Milano, redazione | 5 agosto 2016

Ortoromi_So natural

Arriva da lontano l’abitudine di spremere la frutta per dissetarsi. Le prime tracce le troviamo in Egitto nel I sec A.C. In Italia si diffuse nel 1600 sia nelle corti sia tra il popolo, si trattava delle prime limonate anche se il succo veniva già usato nella preparazione dei dolci. E’ intorno all’800 che la frutta spremuta raggiunge la sua popolarità soprattutto tra le donne cui l’etichetta precludeva gli alcolici.
La vera fortuna nasce con la produzione industriale e gli anni sessanta del novecento dove fanno la loro comparsa sul mercato bottigliette di vetro dal contenuto denso e dolce che nei decenni seguenti si trasformano in succhi della salute. L’offerta si moltiplica ma è solo grazie alla spremitura a freddo che le potenzialità dei succhi raggiungono davvero il loro obiettivo di benessere.

E’ il caso di una attenta azienda agricola italiana, la Cooperativa OrtoRomi che ha da poco creato una nuova linea di succhi freschi senza conservanti né coloranti e che, grazie alla tecnica di spremitura a freddo “High Pressure Processing“, permette agli ingredienti di mantenere le caratteristiche organolettiche del prodotto appena colto. L’incredibile varietà di scelta, una palette di sfumature colorate, offre la possibilità di un ordine d’acquisto in grado di completare le esigenze dell’organismo su lungo periodo. Verdura e frutta assieme o succhi puri: Mango, Frutti rossi, Cetriolo e sedano, Carota, barbabietola, Zenzero sono solo alcune delle proposte.
Senza zucchero aggiunto ma “sostituito” naturalmente grazie ad una base di mela Maça de Alcobaça – IGP.

Insomma un succo certezza di qualità e di elisir di lunga vita ma anche un buon auspicio per le aziende alimentari in grado di lavorare bene e vicino al consumatore. Questa politica ha premiato OrtoRomi con un segno molto positivo sul fatturato dello scorso anno (+13% come segnala IlSole24 Ore nel giugno scorso) e con il recentissimo Premio nazionale di garanzia di qualità ed efficienza nella produzione alimentare dell’Aiipa.
D’obbligo un assaggio di entrambe queste linee ghiotte, bio e fortunate: Insal’Arte e So Natural.

Insal’Arte
OrtoRomi

Tags: | | | | |