A pranzo con Chayka Sofia

Los Angeles, Natasha Subramaniam and Alisa Lapidus | 13 dicembre 2011

Images Chayka Sofia per Essen A taste Magazine© | Img. 1-3 Insalata di foglie di mostarda bianca, Nasturtium, formaggio Idiazabal & cachi | Img. 4 Interno studio | Img. 5 Succo di cachi | Img. 6-9 Ingredienti per l’Insalata e le cialde | Img. 10 Brindisi con il succo di cachi | Img. 11-17 Picking | Img. 19 Cialde croccanti al Parmigiano Reggiano, preparazione | Img. 20 Tortina di mele e crema di latte

Natasha e Alisa sono state così gentili da creare le ricette di un intero pranzo in esclusiva per Essentaste. Ecco l’inedito e fiorito pranzo che ne è nato, con le immagini della preparazione.

Per la ricetta, abbiamo voluto creare qualcosa di nuovo da ciò che è fresco, di stagione, e collegati al nostro immediati dintorni. Ci siamo trovati al Plumber Park farmers market nella città vecchia di Hollywood, dove vive una numerosa comunità russa. E’ il tipo di parco dove si vede gente che gioca a scacchi come fossero foglie che cadono d’autunno. Abbiamo anche raccolto nei nostri paraggi sulle colline di Hollywood dove trovavamo erbe in fiore, fiori commestibili, e limoni.
Quello che segue è quello che abbiamo creato:

Insalata di foglie di mostarda bianca, Nasturtium, formaggio Idiazabal & cachi

(Si raccomanda di gustare il piatto con una bella bottiglia di rosé e un bouquet di fiori appena raccolti…)

Ingredienti

Cachi, limoni Mayer, foglie di senape bianca, lattuga, foglie di Nasturtium, germogli di cipolla, pomodori Heirloom, Avocado, fiori di calendula, noci di Macadamia, gemme di fiori di rosmarino, scaglie di formaggio Idiazabal.
Per il condimento: senape di Digione, olio di noce, succo di cachi, succo di limone Mayer, sale rosa.

Preparazione

Condimento
Ricavare il succo da 2 cacchi e un limone sbucciato. Mescolare insieme ad 1 cucchiaino di senape, sale q.b. ed una pari quantità di olio di oliva ed un goccio di olio di noce, frullare tutto con cura e mettere da parte.

Insalata
Tagliare finemente i due cachi in cerchi sottilissimi. Marinarli un pochino nel condimento preparato e mettere da parte. Tostare leggermente le noci di macadamia e conservare.
Pulire e mondare le piante di senape bianca per separare le foglie, fare lo stesso anche per la lattuga. Aggiungere i germogli di cipolla a piacere, poi lasciar marinare il tutto nel condimento dell’insalata per circa 5-10 minuti.
Aggiungere all’insalata marinata dei cubetti di avocado (circa 2 avocadi tagliati), un pomodoro heirloom tagliato sottile, le noci di macadamia tostate e il formaggio Idiazabal in scaglie. Mescolare il tutto molto, molto molto lentamente!
Per finire, decorare con i boccioli di rosmarino, i nasturtium in petali e foglie, i fiori di calendula e ancora un pochino di olio di noce e sale rosa.
Voilà!

Cialde croccanti di Parmigiano Reggiano

Ingredienti

Parmigiano-Reggiano grattugiato, rosmarino, aneto

Preparazione

Su una placca rivestita di carta da forno, spargere il parmigiano grattugiato in strati sottili, aggiungere le erbe aromatiche. Infornare per 10 minuti a 300 gradi fino a quando diventa scuro e croccante in superficie.

Tortina di mele e crema di latte

Ingredienti

1 mela Gala, 1 latta di latte condensato, pasta sfoglia (solo quella con vero burro), albume d’uovo

Preparazione

Tagliare un piccolo rettangolo di pasta sfoglia (5×5 cm circa) e lasciare un bordo di un centimetro circa. Spennellare i bordi con l’albume, al centro versare un sottile strato di latte concentrato, coprire con fette sottili di mela e aggiungere altro latte condensato sulla superficie. Porre il tortino su una placca imburrata e infornare a forno ben caldo per circa 15-20 minuti, fino a quando i bordi saranno ben croccanti e scuri. Lasciare raffreddare e innaffiare con altro latte condensato.

ndr: Il Nasturtium è detto anche Crescione d’acqua, fa parte delle crocifere ed ama l’umidità. Vanno raccolte e consumate le foglie tenere e consumate in insalata. Il sapore è un poco piccante. E’ ricco di vitamine e sali minerali.

Il Fiore di Calendula è simile ad una grossa margherita. I petali si possono consumare in insalata o per aromatizzare il pesce. E’ possibile preparare anche un aceto di petali di calendula – di facile realizzazione casalinga- ed ha molteplici proprietà benefiche sull’organismo umano: è un calmante, un antisettico e un digestivo.

Il testo è parte dell’intervista Chayka Sofia curata e tradotta da Ilaria Dozio

Tags: | | | | | | | | | | | |