Salone del Mobile 2013 Agenda

Milano, redazione | 9 aprile 2013

Img. 1 Adidas by Tom Dixon | Img. 2 Kitchen Library – Arabeschi di latte | Img. 3 Kitchen Library – Karimoku New Standard Img. 4 Courtesy Domus magazine© – Immagine della mostra Analog Blast – Ramak Fazel | Img. 5 Kitchen Library – Fortino Editions | Img. 6 Friday Project di Valentina Raffaelli | Img. 7 Dettaglio da Juice – Courtesy Ps© | Img. 9 Atelier di Marco Dessì | Img. 10 Tea ©Most | Img. 11 – 22 Design da Rossana Orlandi | Img 23-25 China Design in via Tortona 38 | Img. 26 Installazione di Christophe Pillet a Be Open | Img. 27 Heindoven Design Academy

Eccola anche quest’anno, una mini guida al Salone Internazionale del Mobile di Milano food and food-related oriente. Non ci siamo focalizzati sui grandi assenti del design e nemmeno sulla moltitudine di retrospettive, mostre e co branding event che sembra affollino questa edizione ma su quello che ci sembra necessario visitare.

PERSONAE
KITCHEN LIBRARY
Siamo in Via Ventura 3, al I piano nello studio milanese – aperto lo scorso anno – di Arabeschi di Latte, che certamente non hanno bisogno di presentazioni. Qui una collaborazione con Fortino Editions e Karimoku New Standard ha dato vita a una bella selezione di libri e mobili.
Fortino Editions, è un editore indipendente nato nel 2011, con estremo rigore produce libri di carta e un magazine per iPad (FruitoftheForest) dedicato all’arte e al design.
Karimoku New Standard realizza prodotti in legno giapponese lavorando con giovani talenti attenti alla sperimentazione.
Questo è il luogo d’incontro tra saper fare e ottimo gusto.

SUGARGLASS Meet My Project
Fernando Laposse è un designer messicano. All’interno dello spazio di Studio Next presenta uno dei suoi lavori con lo zucchero: la metamorfosi in cristallo.
Per vederlo al lavoro:
10th at 7pm at Studio Next (Viale Crispi 5, 20121 MILAN – Metro:
Moscova).

PADIGLIONE ITALIA
Una lista di designer compongono la collettiva del Padiglione Italia che dedica tutti i lavori al cibo come materia prima per realizzare oggetti. Il progetto si chiama infatti FOODMADE ed è gemellato con un secondo progetto: Trattoria Italia che invece punta l’attenzione prodotto attorno al cibo creando una riflessione sulle tecniche e sulla qualità italiana.
Tra i lavori anche PAIN | BRUT pensato e realizzato da by Antigone Acconci&Riccardo Bastiani (presenti anche in DESIGNER | FABER > Parisotto + Formenton Via Marcona 3) che descrivono così il progetto “Dall’unione di un’anima in rete elettrosaldata e di un pane senza impasto nè lievitazione nasce un materiale, duttile, plasmabile, resistente, profumato e sostenibile.
Ne scaturiscono piccoli oggetti per la quotidianità, minimi ed essenziali; assolutamente deperibili ed senza dubbio effimeri rispondono ad esigenze di semplicità etica, minimalismo estetico e resistenza sociale.”

SEGNO ITALIANO
P8 Palermo 8 l’appartamento al I piano scelto quest’anno da SI per mostrare i lavori eccellenti dell’artigianalità italiana. Tramite tra l’eleganza di casa e il know how artigianale, il collettivo rappresenta la memoria del design nazionale e traduce le esigenze del mercato il piccoli gioielli a tiratura limitata.

VALENTINA RAFFAELLI
Insieme a Luca Boscardin presenta al Salone Satellite Friday Project un food storage costruito in base alle esigenze suggerite dalla piramide alimentare. Il progetto è minimale e ricco di proposte, lascia spazio alla trasparenza ella funzionalità anche in senso lato.

MARCO DESSI’
Designer di stanza a Vienna, Marco ha una lunga esperienza tra cui si annovera la collaborazione con FoodMarketo. Quest’anno propone il sistema mensole ‘Atelier’ Wall Shelf and Coat Rack per Richard Lampert. In Fiera Milano.

MATTEO CIBIC
Un supercalendario muove il designer in eventi e partner sempre diversi:
Questa sera dalle 7.30 in Triennale > Il Crepaccio
domani dalle 18:00 da Mauro Grifoni showroom> Il gelato alla Milanese Opening
giovedì 11 da Juice > Il Crepaccio
venerdì 12 da Arizona 2000 > festa 10A Ballet for fiends
sabato 13 da Supergo Editions Via Sibari 15 > PopCorn Bingo!

Star dietro alla creatività vi fa camminare per tutta Milano!

MOSTRE

EAMES FOUNDATION and HEAD GENEVA UNIVERSITY Art&Design
Anteprima mondiale delle 700 fotografie della collezione di Charles&Rat Eames. In una istallazione multimediale creata dagli studenti.
Via Sbodio 30


ANALOG BLAST

Le immagini di Ramak Fazel in una mostra di Domus alla casa degli Atellani.
Inaugurazione questa sera alle 19:00
Corso Magenta 65

WORDS THROUGH TIME, TIME THROUGH WORDS.
Un progetto di Federica Tattoli per Artopia. Aperta fino al 18 maggio.
Opening: giovedì 11 aprile 2013 ore 18:30_21:00
da martedì a sabato dalle 14.30 alle 19.30. La mattina su appuntamento.

TAPPE OBBLIGATE

ROSSANA ORLANDI Come sempre la migliore selezione di design della città nel contesto meraviglioso della galleria di via Bandello.

MOST > TOM DIXON con ADIDAS
Sinonimo di britishness il designer presta il suo acume a Adidas e insieme realizzano l’imprendibile MOST al Museo della Scienza e della tecnica. Niente catering naturale quest’anno ma una selezione di tea inglesi gran cru.

JUICE
A fresh Selection of galleries, editors and Designers that shows the real juice of design.
Feed your brain with a Paste of Design
Curated by Cristina Morozzi, Michela Pelizzari e Federica Sala
What else?
Via Maiocchi 5/7

BE OPEN
All’Università, che ha sempre riservato buone sorprese al Salone, ci sarà l’installazione sensoriale di Christophe Pillet e una serie di incontri moderati da Philippe Daverio.
Da Moroso, Patricia Urquiola ci delizierà con una sua installazione fatta di mobili del brand e dei tessuti di Kvadrat: questo sarà il teatro entro cui si muoveranno Massimiliano Alajmo e il duo danese I’m a Combo che presenteranno le loro creazioni culinarie.

Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono 7 – INTERNI | Hybrid Architecture & Design
– Cortile della Farmacia
Conferenza stampa: lunedì 8 aprile 2013 ore 14.30
Talks moderati da Philippe Daverio: martedi 9 aprile 2013
 
BE OPEN Food Theatre
c/o Showroom Moroso, via Pontaccio 8
Food experience con Massimiliano Alajmo
9 aprile 2013, h.19

HEINDOVEN DESIGN ACADEMY: la selezione dei lavori di tesi dei neo.laureati di questa prolifica scuola di Design.
In via Arrighi 19

SEGNALAZIONI
DISCIPLINE l’atteso nuovo brand di design per una vita al naturale. Qui una bella intervista di Enrico Grigoletti al patron dell’azienda Renato Preti.

ART IN A CUP

E’ 7Gr. il caffè di qualità che realizza il suo percorso con di espansione con piccole gemme e senza troppi rumors. Alla Design Library presenta l’evento di Latte Art con la campionessa italiana Chiara Bergonzi.
Venerdì 12
dalle 10:00 -12:30
Via Savona 11

PASTICCERIA CUCCHI
Da qualche tempo la tradizionale e storica pasticceria di corso Genova ha deciso di seguire l’agenda degli eventi mondani. Per il Salone propone torte e dolci ispirati dai disegni di Fabrizio Sclavi che ha omaggiato l’architetto brasiliano Oscar Niemeyer.

PISACCO
Se siete in Brera merita un salto. In occasione del Salone, il ristorante propone DRY una selezione di Cocktail.

KNINDUSTRIE
Opening cocktail oggi dalle 18:30
Domani showcooking con Andrea Berton dalle 20:00 solo su prenotazione.
Via Statuto 12

ELITA e IED
L’iniziativa nata due anni fa in partnership con IED propone Milano Design Award per premiare la creatività dei giovani designers. L’11 aprile alle 18:30 incontro con il produttore e sound designer spagnolo John Talbot. In via Sciesa 4.

EX FORNACE
I ragazzi di Panem Et Circenses vi aspettano insieme a Ciclostile Architettura, nella splendida Ex-fornace di Alzaia Naviglio Pavese 16 per rifoccilarvi dalle fatiche del Salone.


TOUR DE FORK

il trio si è dedicato all’allestimento e allo styling dello spazio espositivo per Casa facile.
StudioZeta
Via Friuli 26

Tags: | | | | | | | | | | | | | | |