Sweet Alchemie

Modena, Carlo Gibertini | 15 febbraio 2012

Kois Associated Architects | Principal Architect: Kois Stelios Design | team: Patsiaouras Nikos, Stavrou Marielina, Manolas Philipos | Construction: Korfiatis Kostas | Photography: George Sfakianakis



Con il solito tempismo che ci contraddistingue, vi proponiamo una nuova attività aperta da poco ad Atene: è Sweet Alchemy, un negozio di dolci situato nella periferia nord della città, precisamente nel quartiere ricco e alla moda di Kifissia.
La particolarità di questo posto magnifico è che, come dice il nome stesso, sembra di entrare nel laboratorio di un alchimista: mistero, misticismo, buio e giochi luci/ombre hanno formato il concept iniziale, da cui lo studio Kois Associated Architets ha sviluppato questo progetto di pasticceria per l’esibizione e la vendita dei dolci e dei mignon del pasticcere Stelios Parliaros, un’autentica star in Grecia, autore di numerosi libri di cucina e di un programma in onda su Mega TV.

I dolci sono presentati come ingredienti di pozioni magiche, dentro tantissimi vasi etichettati disposti con un ordine glaciale all’interno di scheletriche scaffalature, ma anche dentro grosse bacheche di vetro. Tutte queste preziosità zuccherine appaiono dunque come merce rara, come il peccato del piacere del frutto proibito.
Inoltre, vecchie bilance sono posizionate all’interno di questo negozio, per pesare le quantità precise di prodotto. Attorno, solo semplici materie prime come ferro, bronzo, rame e legno, trattati ma mai plasmati per mantenere il loro effetto naturale.
Insomma: take a sweet tour of Athens. Ora più che mai.

Tags: | | | | | |